Seleziona una pagina

La Fonte di Sassovivo a Foligno è un’oasi di relax ideale come Area Pic Nic con Parco Giochi. 
Le Fonti di Sassovivo si trovano a 6 km da Foligno e sono da sempre un luogo di pace e di relax in campagna per gli abitanti della Regione Umbria.  Luogo 100% consigliato da Umbriabimbo per le Famiglie con i Bambini!

ETA’ CONSIGLIATA: dagli 0 anni in su!

La FONTE DI SASSOVIVO è un luogo magico, mistico e meraviglioso.
La strada che ci porta alla Fonte è immersa nel verde ed è caratterizzata dalla tipica flora umbra di querce, pini, ulivi, lecci ed altre specie. Il luogo ben si presta a passeggiate e gare in mountainbike, a trekking e bellissime passeggiate nei boschi ricchi di funghi, tartufi, asparagi, castagne e chi più ne ha più ne metta!

IL CONVENTO DI SAN BARTOLOMEO
Per arrivare a Sassovivo, se siete turisti e appassionati di arte e curiosità, consigliamo una sosta al Convento di San Bartolomeo (1415), bellissima opera architettonica con tele dell’Alunno e del Lattanzio, che troverete salendo sulla destra.

IL PARCO DELLE FONTI
Il Parco delle Fonti di Sassovivo è stato rinnovato nel 2015, grazie al contributo di 20 cittadini (ora soci) dell’Azienda ed è divenuto un bellissimo luogo ricreativo e di prelievo di acqua naturale. Mentre i genitori prelevano acqua direttamente dalla fonte i Bambini hanno un ampio spazio verde davanti attrezzato con giochi per divertirsi e trascorrere del tempo immersi nella Natura!
Il parco delle Fonti di Sassovivo è tra i pochi parchi gioco per portatori di handicap grazie alla presenza di un gioco a dondolo per i Bambini che necessitano dell’uso di una carrozzina.
Troverete anche altalene, dondoli, scivolo e tavoli e sedie per consumare un allegro pic nic in montagna!

IL VIAGGIO PROSEGUE… L’ABBAZIA DI SASSOVIVO
Se si intende proseguire verso la Fonte Vecchia di Sassovivo si riparte e si torna indietro per qualche centinaio di metri e poi, girando a destra, si continua a salire. Sempre sulla destra, prima dell’altra Fonte, ci troviamo di fronte all’ Abbazia di Sassovivo (1070) un’altra opera architettonica degna di nota che ebbe negli anni passati molto potere come sede monastica nella gestione di altre realtà religiose che si estendevano sino a Roma.

LA FONTE VECCHIA
Lasciata l’Abbazia di Sassovivo sempre sulla destra troviamo ciò che resta della Fonte Vecchia di Sassovivo che fu per i folignati e per gli abitanti della regione in genere, un luogo ricreativo molto in voga tra gli anni ’80 e ’90. Lungo i prati si stendevano le famose coperte a quadrotti da pic nic e con un pallone ed un mangianastri si trascorrevano le calde domeniche estive, quelle in cui il cocomero si teneva a fresco nella conca con l’acqua gelida della Fonte stessa!
Oggi il luogo è meno curato ma resta comunque magico e ideale per i Bambini in quanto punto di partenza per escursioni nel bosco alla scoperta di piante ma anche di fauna locale: scoiattoli, caprioli, lepri, faine, volpi… Nella piana superiore sono stati creati dei tavoli con le panchine per sostare liberamente mentre nella piana inferiore si possono ammirare i resti della Cripta del Beato Alano dell’XI secolo (secondo una leggenda folignate dalla cripta del beato si arriverebbe a Foligno tramite un percorso sotterraneo) e della Fonte che è stata abbracciata dai rami di una secolare quercia.

VUOI SAPERE COSA FARE CON I BAMBINI IN UMBRIA?
CONTATTACI: 339-1520648 – 347-9229166
info@umbriabimbo.it

WhatsApp chat